Essiccatori per alimenti, accessori e prestazioni dei migliori modelli sul mercato

 

L’essiccatore per alimenti ha portato una ventata di novità in cucina, pur nel segno della tradizione dei cibi secchi tramandata da generazioni. Prima di utilizzare l’elettrodomestico è, però, bene sapere alcune informazioni di base. Lo sapevate, ad esempio, che gli alimenti da sottoporre ad essiccazione vanno scelti secondo tempistiche e modalità ben precise? Ad esempio, per quanto riguarda frutta e verdura è meglio che siano sottoposte ad essiccazione appena colte, quando risultano più idratate in quanto fresche di raccolto, ma facendo attenzione ad essiccarle in modo graduale, non brusco e veloce, per evitare che si secchi la superficie senza far evaporare l’acqua contenuta al loro interno.

Altra cosa da sapere è che non tutte le temperature vanno bene per ogni alimento, in quanto per ciascuno c’è una gradazione termica indicata, come si evince dalle specifiche tabelle del manuale di istruzione o della scheda tecnica dell’essiccatore che evidenziano a quali temperature sottoporre i singoli cibi e per quanto tempo. Una volta avviato l’ìter di essiccazione conviene non interromperlo per nessun motivo, in quanto una sospensione comprometterebbe l’esito finale. A seconda che si tratti di modelli ad erogazione orizzontale o verticale, i vassoi andranno posizionati con gli alimenti a fette impilati uno sopra l’altro, prima di dare lo start all’apparecchio. Da controllare se i vassoi hanno il fondo a rete stretta, con o senza buchi e richiedano, o meno, l’uso di fogli antiaderenti. Ad esempio, un vassoio non forato può essere utilizzato per la realizzazione di caramelle alla frutta, per la gioia dei bambini.

Fra i tanti essiccatori disponibili in commercio, visionabili su Essiccatori per Alimenti, si possono anche trovare modelli particolarmente sofisticati in grado di produrre yogurt con degli appositi recipienti oppure altri ad erogazione orizzontale che si rivelano molto utili in quanto dispongono di vassoi ‘raccogli-briciole’ che tengono pulito il vano di essiccazione. Gli essiccatori a colonna sono altri modelli che permettono di collocare i ripiani dove collocare i vassoi su due o più livelli, in base allo spessore dei cibi da essiccare. Come si può vedere, la varietà di questi apparecchi è davvero ampia e assortita, di conseguenza la scelta potrà essere precisa e mirata.